Autore: Elisa De Pascali

I tappeti dell’India: l’arte tessile Moghul

Durante il dominio Moghul, in India le manifatture di tappeti fiorirono in numerose città. L’autrice dell’articolo è Alessandra Loffredo, fondatrice del portale online Guida India, inesauribile fonte di curiosità e informazioni su storia, arte, architettura, letteratura, musica, cinema e grandi personalità legate all’India. Articolo originale tratto da Guida India e disponibile a questo indirizzo. L’arte tessile moghul, inizialmente ispirata a quella persiana di età safavide, si caratterizzò rapidamente. I tappeti di epoca classica avevano spesso grande formato e sapienti decorazioni floreali. Erano frequenti i Saf, o Saph, tappeti da preghiera di forma allungata, decorati con numerosi Mihrab allineati o incolonnati. Tra i principali motivi decorativi, vi sono quelli floreali, naturalistici,...

Read More

Imli Rice, il riso al tamarindo

Oggi vi proponiamo la ricetta dell’Imli Rice, il riso al tamarindo, consigliata da Sunil Deepak, un medico indiano appassionato di cucina che ha vissuto in Italia per 30 anni. La parola tamarindo viene dall’arabo “tamr Hindi“, cioè il dattero dell’India, e il suo nome scientifico è “Tamarindus Indica”. “Imli” è la parola hindi corrispettiva. Articolo originale tratto dal blog Curcuma & Zenzero e disponibile a questo indirizzo. Il frutto del tamarindo è un legume o un baccello di colore verde che maturando diventa marrone e ha una scorza dura; i baccelli contengono una densa polpa rossa-marrone che racchiude dei semi duri e lisci...

Read More

Shimla, le ville del Raj raccontano

Alessandra Loffredo ci porta alla scoperta di Shimla, ex-capitale estiva del Raj britannico e odierna capitale dell’Himachal Pradesh, oggi tra le più famose stazioni collinari in India. L’autrice dell’articolo è Alessandra Loffredo, fondatrice del portale online Guida India, inesauribile fonte di curiosità e informazioni su storia, arte, architettura, letteratura, musica, cinema e grandi personalità legate all’India. Articolo originale tratto da Guida India e disponibile a questo indirizzo. Il notevole patrimonio architettonico di Shimla, ex-capitale estiva del Raj britannico, lotta per sopravvivere e rifiorire tra incongruenze burocratiche, entusiasmo popolare e speculazione edilizia. E comincia a ricordare la sua storia. Verso la fine del XIX secolo, pochi mesi dopo aver...

Read More