Autore: Chiara Saramin

Jugaad Economy

Jugaad economy, termine hindi che rimanda all’arte indiana dell’arrangiarsi, utilizzato per definire un nuovo approccio al business animato da innovazioni creative che sfruttano risorse limitate e talvolta davvero inconsuete. Jugaad economy, cioè fare di più con meno: meno energia, meno tempo, capitale ridotto. Se inizialmente questo nuovo sistema economico, chiamato anche “economia frugale”, interessava solo i Paesi in via di sviluppo, oggi sta prendendo sempre più piede anche in Occidente. Si tratta di sviluppare qualcosa di nuovo partendo da vecchi oggetti, piuttosto che trovare soluzioni creative ai bisogni quotidiani, le parole d’ordine sono: innovazione, flessibilità, risultato. Celebre il caso...

Read More

10 ristoranti etnici da provare a Delhi

  Premesso che non potete e non dovete stare a Delhi senza provare la cucina dell’India del Nord (paratha fumanti, butter chicken, chowle bathure e chi più ne ha più ne metta), è anche vero che la capitale oggi offre una gamma talmente vasta di street food, festival culinari, ristoranti economici o più ricercati con un melting pot di cucine provenienti da tutto il mondo che… è impossibile non trovare la propria dimensione! Vi proponiamo una selezione di diverse cucine in grado di accontentare un po’ tutti i gusti e le tasche. 1 – Cucina punjabi: In the Punjab  (Circa...

Read More

Abbigliamento in India tra tradizione e web 2.0

  Articolo in 2 minuti – Nei secoli scorsi le sete provenienti da Oriente hanno vestito e impreziosito le corti di buona parte del “Vecchio Mondo” e, più tardi, i cotoni indiani hanno rappresentato un importante contribuito per lo sviluppo della Rivoluzione Industriale Inglese. Ma nell’India di oggi, come convivono una tradizione tessile secolare e gli artigianati locali con i loro ritmi e con la competitività del mercato globale? Le politiche di incentivazione per gli investimenti da parte delle multinazionali operate dal governo indiano si contappongono infatti alla tendenza del mercato domestico indiano, dove la produzione tradizionale e artigianale...

Read More

Dabbawala – Sistema di consegne che fa gola ai giganti dell’e-commerce

  Articolo in 2 minuti – In una città come Mumbai, famosa per lo scintillio di Bollywood, i terminal brulicanti di manager, turisti e viaggiatori provenienti da tutto il mondo, ogni giorno un mini esercito formato da circa 5mila dabbawala – letteralmente “coloro che portano i cestini del pranzo” –  consegna giornalmente 200mila pasti direttamente in ufficio. Le consegne avvengono con ritardi e margini d’errore talmente irrisori, da essere diventati oggetto di studio di università prestigiose come la Harvard Business School e di colossi di e-commerce (come Flipkart) che intendono sfruttare la strategia “dal basso” e il sistema logistico per potenziare la propria rete di consegne. Si...

Read More