Autore: Giulia Buriola

Fedeli vs animalisti: mattanze di bufali per la dea Gadhimai

  E’ conoscenza comune che nei paesi di religione hindu la mucca è un animale sacro ed essere vegetariani è considerata una buona pratica. Quando, però, ci spostiamo in Nepal, al confine con l’India, in un paese a maggioranza hindu, la situazione cambia: Gadhimai, la dea del potere induista, assetata di sangue, richiede una delle più grandi mattanze volontarie dei nostri giorni.     1 dicembre 2014 – Bariyapur, Nepal. A Bariyapur, in Nepal, al confine con l’India, dal 2009 si celebra la festività in onore di Gadhimani, dea del potere. Di cinque anni in cinque anni, un’enorme massa di devoti, provenienti per...

Read More

Mahabharata e Ramayana – L’epica ai tempi della tv

  Articolo in 2 minuti – Yoga, ayurveda, Ganesh, Hare Krishna e Taj Mahal sono solo alcuni degli elementi che concorrono a creare il puzzle dell’India. L’epica invece è una tematica spesso lasciata in secondo piano, ma assai di valore nella realtà quotidiana del subcontinente, e che ci fa ritornare indietro nel tempo, fino quasi alle origini della tradizione letteraria indiana. Dopo i Veda (letteralmente “sapienza”), componimenti legati agli uffici religiosi che si servivano di un registro difficilmente comprensibile alla popolazione comune, si resero necessari testi più semplici e attinenti alla vita reale che tuttavia mantenessero un fondo educativo, talvolta propagandistico. Mahabharata e Ramayana,...

Read More

Hindi, Hinglish e lingue regionali – Che ne sarà di noi?

  Articolo in 2 minuti – Se chiedi a un italiano che lingua parla, ti risponderà senza dubbio ‘italiano’. Se poni la stessa domanda a un indiano, invece, è probabile che la risposta sia molto meno lapalissiana. Marathi, gujarati, tamil, panjabi, telugu…sono solo alcune delle oltre 20 lingue riconosciute e usate nei documenti pubblici! La lingua ufficiale, insieme all’inglese, è l’hindi. Una volta entrati in territorio indiano, però, non si fatica a notare che le lingue regionali non hanno soltanto un’importanza data dalla tradizione, ma vanno a rappresentare identità locali fortemente sentite e permettono a una persona di identificarsi in un...

Read More

Pratica di un cibo che fa filosofia: l’India, l’alimentazione e le donne

  Articolo in 2 minuti – Solitamente il binomio “cibo – India” scatena nella mente comune una miriade incalcolabile e indescrivibile di immagini, profumi, gusti, tutti riconducibili ai seguenti elementi: spezie, riso, verdure, pollo, legumi, salsine strane. Quando si affronta l’argomento, è utile cercare di svincolarsi dagli stereotipi da ristorante indiano in occidente, ma arriva sempre il momento in cui si notano gli sguardi persi dell’interlocutore di turno, ed è allora che la parola salvifica viene a galla: curry.  Gli occhi s’illuminano e sembrano ritrovare la retta via, anche se poco dopo si è di nuovo da capo quando...

Read More

L’Odissi: la Danza per gli Dei

  Articolo in due minuti – Partiamo con un indovinello: all’Italia il calcio, agli USA il baseball, all’Inghilterra il badminton, all’Irlanda il golf… e all’India? ‘L’ Odissi! La risposta più scontata sarebbe sicuramente ‘il cricket’ ma, per una volta, cerchiamo di dimenticare il retaggio coloniale del subcontinente! Ecco, dunque, qualche indizio… L’Odissì è una disciplina molto diffusa che viene praticata indifferentemente da uomini e donne e che presenta diversi stili a seconda della posizione geografica. Tale disciplina è strettamente connessa alla musica ed è caratterizzata da gesti delle mani (mudra), spesso incomprensibili all’occhio d’un occidentale. La storia di quest’arte tradizionale, studiata con grande dedizione anche al giorno d’oggi, è molto...

Read More