Il Natale si avvicina e in Italia si parla molto del menu da preparare per il cenone, o pranzo, di famiglia.

Perché quest’anno non portare in tavola una prelibatezza indiana? Vi propongo il chicken biryani (biryani di pollo), preparazione a base di riso e pollo che delizierà i palati di bambini e adulti.


Originario della cucina persiana, il termine biryani, che significa “fritto” o “arrostito”, indica una pietanza a base di riso (solitamente basmati), preparato assieme a spezie, carne, pesce, uova o verdure.

Introdotto nel subcontinente indiano da viaggiatori e mercanti musulmani, ha assunto nel tempo numerose varianti locali.

Ecco a voi una versione semplificata del biryani di pollo, che mi è stata insegnata dalla mia maid (domestica) Chitra.

Ingredienti per 4 persone:

275 gr di riso basmati

10 baccelli di cardamomo

2 chiodi di garofano interi

1 bastoncino di cannella

3 cucchiai di olio

3 cipolle affettate

4 petti di pollo privi di pelle e ridotti in cubetti (circa 700 gr)

½ cucchiaino di chiodi di garofano macinati

½ cucchiaino di peperoncino in polvere

1 cucchiaino di coriandolo in polvere

1 cucchiaino di cumino in polvere

½ cucchiaino di pepe nero in polvere

Sale quanto basta

3 spicchi d’aglio schiacciati grossolanamente

1 cucchiaio di zenzero fresco tritato al momento

Succo di 1 limone

4 pomodori affettati

2 cucchiai di coriandolo fresco (o prezzemolo) tritato

150 ml di yogurt bianco naturale

5 pistilli di zafferano disciolti in 2 cucchiai di latte tiepido

150 ml d acqua

Scaglie di mandorle e coriandolo fresco per guarnire

Preparazione: Lavate bene il riso e lasciatelo in ammollo in acqua fredda per mezz’ora così che perda l’amido in eccesso. Riscaldate il forno a 190 gradi. Rimuovete i semi a metà dei baccelli di cardamono e macinateli finemente.

Portate a bollore una quantità d’acqua sufficiente a ricoprire il riso. Aggiungete il riso scolato, i baccelli di cardamomo macinati e quelli interi, il sale, il bastoncino di cannella e i chiodi di garofano interi. Fate bollire per 2 minuti, poi scolate l’acqua in eccesso e mantenete al caldo.

Riscaldate l’olio in un wok (o tegame piuttosto ampio), soffriggetevi le cipolle affettate fin quando risultano morbide e dorate. Aggiungete dunque i cubetti di pollo, tutte le spezie macinate, inclusi i restanti semi di cardamomo macinati. Mescolate bene, poi aggiungete l’aglio e lo zenzero tritati e il succo di limone. Fate cuocere per circa 5 minuti.

Trasferite questa preparazione a base di pollo in una casseruola da forno e posizionatevi in cima le fettine di pomodoro. Cospargete con il trito di coriandolo fresco, con lo yogurt bianco e ricoprite il tutto con il riso.

Aggiungete lo zafferano sciolto nel latte e i 150 ml di acqua. Coprite con carta di alluminio o con un coperchio e infornate per circa un’ora a 180 gradi.

Il vostro Biryani di pollo è pronto da portare in tavola: guarnite con scagliette di mandorle tostate e coriandolo fresco e … buon appetito!

Siamo sicuri che gli ospiti gradiranno una pietanza di provenienza orientale e di antica tradizione. Buon Natale amici italiani e indiani!

Note – Potete reperire facilmente tutte le spezie presso qualsiasi negozio di alimenti etnici, erboristerie o ipermercati. Laddove qualche ingrediente mancasse, non importa! Il tocco di oriente sarà comunque ben presente sulle vostre tavole.

Vi consiglio di servire il biryani di pollo con yogurt bianco, vi aiuterà a rinfrescare il palate e a tollerarne meglio il gusto speziato.

Con cosa brindare al nostro piatto? Vi consiglio di accompagnarlo con un bel calice di Aglianico campano di media struttura o Chianti delle colline toscane.


Immagine tratta da: cookiesandcupkerecipe.info/