Torino ci offre ogni anno un ricco calendario di eventi e per il 2015 ci riserva una grande novità, che noi di Indiainout vogliamo condividere con voi.

Cosa? La città ospita per la prima volta il Festival d’Oriente!

Quando? Dal 20 al 22 e dal 27 al 29 marzo.

Dove? Al Lingotto Fiere.

Quanto costa? Pochissimo! Vi bastano 10 euro per fare un viaggio in tredici paesi dai colori brillanti passando dalla Cina al Giappone, dal Nepal alla Malesia e soprattutto…India!

 


 

Durante la manifestazione ci saranno conferenze, workshop e spettacoli; gli spettacoli si ripeteranno tutti quanti ogni giorno dalle 10,30 alle 22,00, troverete il programma sul sito del festival..ma veniamo a noi.

Chi porterà in scena l’India? I fratelli Singh e il loro corpo di ballo: la Bollywood Dance Company!

Il loro show è davvero coinvolgente e le coreografie colorate e divertenti. Suresh Singh – cofondatore della compagnia che ha sede in Spagna e ha partecipato a festival e musical di danza in tutto il mondo – sarà sicuramente in grado di farvi ballare!

Per gli amanti dei ritmi indo-gitani si esibiranno invece i Dhoad, questo gruppo viene dal deserto del Rajastan e sono un vero e proprio circo musicale! Il gruppo è composto da sei musicisti, un fachiro che si esibirà camminando sui vetri e sui chiodi e una ballerina ‘sapera’, Leela, che danza rappresentando alcuni temi mitologici. Uno fra tutti: il cobra.

I ‘sapera’ sono una casta indù del nord dell’India e sono noti per essere bravissimi incantatori di serpenti.

Per gli amanti delle arti marziali, oltre alle più conosciute discipiline, l’India sarà protagonista con dimostrazioni di dhanurveda: l’arte marziale guerriera più antica al mondo, fatta di riti sacri che precedono una lotta e mantra che i guerrieri vedici recitavano prima e durante le battaglie.

Per chi vuole rilassarsi, ci sarà un’area dedicata al benessere psicofisico, massaggi agli oli essenziali e yoga tradizionale con tanto di seminari e stage.

E dopo tanto girovagare fra un padiglione e l’altro… qual’è la cosa che vorrete fare?

Mangiare! Gli stand saranno tanti e avrete l’imbarazzo della scelta fra sushi, involtini thailandesi, cous cous marocchini e speziatissimi piatti indiani del ristorante Bombay Palace.

Via libera dunque al riso basmati che profuma di cardamomo, al naan, al tandoori special, al biryani di pollo e ai piatti vegetariani, fiore all’occhiello della cucina indiana da nord a sud.

Indiainout vi consiglia di accompagnare il tutto con un dolcissimo lassi alla banana!

Per il programma dettagliato cliccate qui:

http://festivaldelloriente.net/

 


Immagine dell’autrice