Il paneer, il tipico formaggio indiano, è alla base di molti piatti del subcontinente, in quanto viene apprezzato sia da chi mangia carne e pesce sia da chi segue una dieta esclusivamente vegetariana.

È generalmente preparato in casa e può servire da base per vari e buonissimi piatti, come il pollo e paneer cotti secondo il metodo tikka (leggi anche: Murgh Paneer Tikka)

Vi presentiamo oggi la facile e veloce ricetta di questo gustosissimo formaggio, un misto fra la nostra ricotta, non salata, e i fiocchi di neve. 

Siamo curiosi di sentire il vostro parere, perciò…iniziamo!

 


 

Innanzi tutto, che cos’è il paneer?  Fin dal 6000 AC si fa riferimento a questo tipo di formaggio, nominato addirittura nei Veda come offerta agli dei.  E’ inoltre una pietanza assai comune nelle cucine dell’India settentrionale, del Nepal e del Pakistan.

Il paneer è un formaggio fresco e non fermentato, ha un gusto assimilabile ai nostri fiocchi di latte e alla ricotta senza sale; come vedremo, non c’è bisogno di utilizzare il caglio come coagulante, ed è questa la sua maggiore proprietà, che lo rende facile da fare in casa. Basterà infatti aggiungere dell’acido alimentare, come l’aceto, per dare inizio al processo!

Queste speciali qualità rendono il paneer un formaggio adatto anche ai vegetariani.

Una volta ottenuto il composto, questo viene racchiuso in mussole, o stracci leggeri, per essere poi appeso o pressato da forti pesi.

Dopo aver raffreddato il tutto, si ottiene un blocco di formaggio che può essere utilizzato per la preparazione di un’infinità di buonissimi piatti. Dunque…non ci resta che iniziare!

 

INGREDIENTI:

 

1 litro di latte – assicuratevi di prendere del latte di qualità: essendo l’elemento centrale nella preparazione del paneer, il suo gusto influirà molto sul risultato finale!

2 cucchiaini da te di limone, aceto o yogurt acido

 

PREPARAZIONE:

 

Avrete bisogno di avere a portata di mano diverse terrine, e alcuni stracci di cotone, preferibilmente sottili.

Fate bollire il latte.

Quando il latte sarà bollente, aggiungete il limone, l’aceto o lo yogurt.

Non appena il latte risulterà cagliato, toglietelo dal fuoco e pressate il composto nello straccio.

Asciugate completamente il siero, successivamente chiudete lo straccio stringendo per bene il pezzo di formaggio posizionato al suo interno.

Poggiatelo su un piatto e ponetevi sopra un peso/oggetto pesante.

Attendete circa 30 – 40 minuti e il formaggio dovrebbe essere pronto.

Quindi, una volta raffreddato, tagliatelo in cubetti (così è generalmente servito in qualsiasi pietanza indiana) o nelle forme che preferite.

Ed ecco che il vostro paneer è già pronto!

Ricordatevi che potete metterlo in frigo, in un contenitore al riparo dall’aria e può essere conservato fino a 4 giorni.

 


Immagine tratta da http://www.goingcavewoman.com/home-made-paneer-cheese

Ricetta tratta da http://www.vegrecipesofindia.com/how-to-make-paneer-homemade-paneer/