Conosci il lassi?

Si tratta di una delle bevande indiane più dissetanti e amante da chi si reca in India.

Insieme al chai, il famoso the indiano (se volete provare voi stessi a fare il chai, leggete qui: Chai al microonde: l´India da bere, in un minuto), il lassi è una della bevande più diffuse in India, derivata da un mix di yogurt, acqua, spezie o zucchero e, qualche volta, frutta.

Ecco qui di seguito la ricetta di una delle sue varianti più deliziose: il lassi al mango!

 


 

Siamo agli sgoccioli dell’inverno, i fiori stanno sbocciando e il sole fa capolino. La cosiddetta mezza stagione è alle porte, e i problemi iniziano non solo per il cambio vestiti! Infatti, spesso, sarà troppo temperato per bere un the caldo, ma ancora troppo freddo per una bevanda ghiacciata.

Il dilemma si può facilmente superare in pochi minuti, basta passare al supermercato per prendere qualche mango e alcune spezie…cosa vogliamo preparare? Un lassi al mango!

Una della bevande più comunemente consumate in India, dopo il chai (tè indiano) è proprio il lassi, costituito da un mix di yogurt, acqua, spezie e, nel nostro, anche frutta.

Si tratta di una bevanda naturale, nutriente e rinvigorente, che aiuta a sopravvivere alla trafficate giornate di una qualsiasi città indiana.

Anche se il nostro ambiente è diverso, un buon lassi al mango potrà rendere la vostra giornata un po’ più leggera e gustosa!

 

Ingredienti:

2 tazze di mango fresco tagliato a pezzetti (3/4 manghi di dimensioni medie)

2 tazze di yogurt bianco

2 cucchiaini di panna (opzionale)

1/2 cucchiaino di polvere di cardamomo o 2 cucchiaini di acqua di rose

4 o 5 cucchiaini di zucchero, o miele – ricordate che i manghi potrebbero essere già dolci di per se

Qualche foglia di menta, mandorle, cubetti di mango e/o frutta secca per guarnire.

 

Preparazione:

Pelate i manghi e tagliateli in piccoli pezzetti;

Con un frullatore, unite il mango con lo zucchero o il miele;

Aggiungete ora lo yogurt e la crema, insieme alla polvere di cardamomo o l’acqua di rose;

Mescolate fino a che il composto risulti omogeneo – durante questo processo, potete aggiungere del latte se volete aumentare la consistenza.

Ora, basta servire il tutto in un bicchiere, guarnirlo secondo le vostre preferenze estetiche e gustare questa rinfrescante bevanda.

Non vi serviranno più di 15 minuti per riuscire a far gioire le vostre papille gustative, per cui… buona bevuta!

Da sapere:

Il lassi al mango può essere paragonato al nostro frappé allo yogurt (in inglese lo yogurt smoothie) e si tratta di una bevanda assai comune nel Nord dell’India, soprattutto in Punjab.

Ci sono versioni dolci, come questa, e salate, da gustare a seconda delle stagioni e delle preferenze.

 


Immagine tratta da https://www.thehealthychef.com/2014/01/mango-lassi/

Ricetta tratta da http://www.vegrecipesofindia.com/