Una fabbrica della famosa multinazionale Unilever ha provocato contaminazioni ambientali enormi in una zona paradisiaca del sud dell’India (Kodaikanal). Una giovane cantante indiana canta un rap per esortare la multinazionale a pagare per i danni causati.


 

Kodaikanal era conosciuta come la ‘principessa’ delle ‘hill station’ (cioè i luoghi di villeggiatura in montagna).

Si tratta di un luogo paradisiaco a 2mila metri sopra il livello del mare, nello stato del Tamil Nadu (India meridionale).

Nel 1982, la famosa multinazionale Unilever ha stabilito uno stabilimento per la produzione di termometri a mercurio proprio qui.

A causa dei rifiuti del processo di produzione, Unilever ha provocato un’enorme contaminazione da mercurio nella zona.

L’avvelenamento da mercurio Kodaikanal è un caso molto conosciuto di inquinamento tossico.

L’abuso ambientale è stato talmente grave da costringere la stessa azienda a chiudere nel 2001.

Alti livelli di mercurio tossico sono ancora presenti nella vegetazione e nei sedimenti nella zona circostante alla ex-fabbrica.

Secondo i rapporti scientifici, “il mercurio ha la tendenza ad accumularsi nel corpo ed i sintomi reali degli effetti possono manifestarsi decenni dopo l’esposizione.”

Anche ora, anni dopo la chiusura, la lotta per rendere giustizia ai lavoratori continua.

Giustizia che quando arriverà sarà comunque troppo tardi, ma l’attivismo del popolo non demorde.

Sofia Ashraf, musicista indiana (di Chennai), ha composto un rap, un grido di battaglia feroce, a sostegno della causa, sollecitando Unilever a ripulire il ‘casino’ che ha combinato (vedi il video qui sotto).

Perché, come dice la cantante , “Kodaikanal non si arrenderà, fintanto che ammenda non ci sarà!” (“Kodaikanal won’t step down, till you make amends now”)


YouthKiAwaaz è una piattaforma online per i giovani indiani che intendono far sentire la propria voce sulle tematiche globali e indiane più attuali. Con più di 2 milioni di lettori mensili, YouthKiAwaaz è da molti considerata una delle iniziative più promettenti di democrazia partecipativa in India.

Per leggere un’altra notizia tratta da YouthKiAwaz: India Dice Si al Bacio in Pubblico


Articolo originale “In under 3 minutes this rap star takes Unilever down for poisoning Kodaikanal”, YouthKiAwaaz.org

Immagine tratta da focusnews.com