Donne Indiane al corso di formazione di Sakshi


 

“Dopo aver viaggiato alcuni mesi in India, decisi di provare a lavorarci per capire meglio l’India di oggi.

Decisi di partire dall’India più difficile, quella delle baraccopoli.

Sakshi è stata l’organizzazione che mi ha dato quest’opportunità e che mi ha fatto entrare in contatto direttamente con la dura realtà della miseria di Delhi. Ho insegnato inglese ai bambini insieme ad altri volontari stranieri e ho anche avuto modo di vedere dall’interno un’organizzazione no-profit indiana.

Sakshi viene fondata nel 1990 dal dr. Dharam Anand il quale, rientrato in India dopo molti anni di lavoro all’estero come medico, trovò milioni di contadini analfabeti giunti a Delhi carichi di speranze e che finivano a vivere in insediamenti illegali, senza servizi igienici ed elettricità. 

Sakshi viene fondata proprio per affrontare queste problematiche ritenute responsabili della miseria urbana: sanità, istruzione e sviluppo comunitario.

Sakshi conta oggi più di 120 centri sparsi per il territorio di Delhi, i quali danno assistenza alle comunità locali più svantaggiate lavorando direttamente con i bambini e le donne nell’ambito educativo, sanitario e comunitario.

Se siete alla ricerca di un’esperienza di volontariato direttamente a contatto con i bambini o le donne in una realtà urbana e volete affidarvi ad un’organizzazione consolidata e radicata nella realtà locale con partnership con le Nazioni Unite, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, USAID e il governo di Delhi, vi consiglio vivamente di contattare Sakshi.

Volontario Straniero al centro educativo di Sakshi a Delhi

 


 

SCHEDA RIASSUNTIVA

Nome Organizzazione: Sakshi – Centre for Information, Education and Communication

Luogo: Delhi, India

Sito Web: http://www.sakshingo.org/

Ambito:

Educativo, Sanitario e Comunitario nelle zone più disagiate di Delhi

Tipologia di lavoro:

(1) Supporto all’insegnamento dell’inglese ai bambini e/o alle donne locali

(2) Supporto nelle attività di training delle donne locali

(3) Vario supporto nell’organizzazione No Profit (attività didattiche raccolta fondi, lavoro di ufficio,…)

Minimo periodo di impegno: non è specificato ma è preferibile almeno due settimane

Contatti: volunteer@sakshingo.org

Rimborsi/Vitto/Alloggio: non sono previsti rimborsi. Vitto, alloggio e volo aereo sono a carico del volontario.


 

SCHEDA DETTAGLIATA

INDIRIZZO: Sakshi – Centre for Information, Education and Communication, D-332 Defence Colony New Delhi 110024 India

 

COME FARE DOMANDA: Completare il form di application online disponibile a questo indirizzo: www.sakshingo.org/contact-us [nella sezione: ‘Volunteer (Part-time and Full-time) Applications’] oppure mandare un’email in inglese direttamente a volunteer@sakshingo.org con una breve lettera di motivazione che include le proprie competenze chiave, il tipo di lavoro con i bambini che si intende fare e il Curriculum Vitae in inglese.

 

ORARIO DI LAVORO: L’orario del volontariato con i bambini dipende dalle attività che si andranno a svolgere. In genere si può concordare l’orario e il centro educativo più vicino alla propria sistemazione (l’organizzazione infatti dispone di più di 120 centri sparsi per il territorio di Delhi).

 

TIPOLOGIA DI LAVORO: Il lavoro per il volontario consiste principalmente nell’insegnamento ai bambini o alle donne di uno dei vari centri educativi di Sakshi.

Il volontario insegnerà principalmente l’inglese o supporterà gli insegnanti in altre materie, in base alle proprie competenze e preferenze.

Requisito essenziale è la padronanza della lingua inglese, mentre non è strettamente necessario avere esperienza o competenze nell’insegnamento, anche se sono naturalmente caratteristiche ben valutate.

In ogni caso il centro offre corsi di formazione per insegnanti ed educatori per coloro che desiderassero una formazione specifica.

Per tutte queste possibilità si prega di accordarsi direttamente con i responsabili.

PERNOTTAMENTO: Il volontario dovrà trovarsi da solo la propria sistemazione.

Per periodi brevi i volontari potranno pernottare nella zona turistica di Paharganj (in zona centrale) dove sono presenti numerosissime guesthouse che offrono stanze singole a partire da circa 300 rupie a notte (circa 4,5€).

Se il volontario desiderasse fermarsi più a lungo a Delhi potrà cercare una propria sistemazione in una casa in condivisione con indiani o stranieri. La maggior parte degli occidentali che abitano e lavorano a Delh risiedono nella zona sud della città, a Lajpat Nagar, Greater Kailash, Hauz Kauz, Malaviya Nagar.

Per avere informazioni sulle possibili sistemazioni, si può andare su questi siti:

Yuni-Net (Delhi) (Gruppo Facebook)

Yuni-Net (Delhi) (Gruppo Yahoo)

Just Talk (per scambio di informazioni tra stranieri di Delhi) (Gruppo Facebook)

Flat and Flatmates (Delhi Chapter) (Gruppo Facebook)

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: Andare al sito ufficiale di Sakshi, cliccando qui.